Il nostro blog

"Il Dono della Vita"

Corpo e Sessualità nella tradizione biblica

Giovedì 20 ottobre 2016 alle ore 17.30, torna il nostro consueto appuntamento con il ciclo di “Incontri nel Salone dei Piceni”, a cura della Fondazione Ut Vitam Habeant, presso il Complesso Monumentale di S. Salvatore in Lauro. 
Questa volta l’argomento di approfondimento e di riflessione sarà “Corpo e Sessualità nella tradizione biblica”, a cura della Prof.ssa Laura C. Paladino, docente di Ebraico presso la Pontificia Università Gregoriana – Roma.
“La fede di Israele afferma la Prof.ssa Paladino –  è fede incarnata e non astratta, che passa per vicende concrete e attende la realizzazione delle promesse nel corpo: la benedizione impartita alla prima coppia in Genesi 1 promette la fecondità e la continuità della vita; la promessa fatta ad Abramo è una promessa che si realizza attraverso la fecondità della moglie Sara; la promessa fatta ad Isacco, a Giacobbe, a Davide, a tutta la casa di Israele, è promessa che passa per una discendenza, generata da una maternità e da una paternità naturali e concrete, e non pensate in astratto e disincarnate; la promessa della resurrezione è promessa che salva il corpo e lo riconduce alla vita senza fine pensata per l’uomo fin dalle origini del mondo.
La riflessione – prosegue – che si svolgerà nel prossimo appuntamento al Salone dei Piceni vuole approfondire il significato del corpo nella sensibilità biblica, sottolinearne la centralità, focalizzare la ricchezza e il significato del maschile e del femminile e della differenza sessuale nei testi sacri, per riscoprire il valore e la preziosità del dono che ciascuna persona umana custodisce nella sua stessa carne“.
Introduce
S. Em. Card. Elio Sgreccia

Se non hai potuto parteciparvi…
Vedi qui il video della Conferenza

schermata-10-2457673-alle-17-17-28

Commenta