Il nostro blog

"Il Dono della Vita"

Borsa di Studio post lauream in memoria della dott.ssa Roberta Minacori.

L’Università Cattolica del Sacro Cuore bandisce una borsa di studio annuale in memoria della dr.ssa Roberta Minacori.

Docente Responsabile scientifico dell’attività: Prof. Antonio G. Spagnolo;

Struttura presso la quale si svolgerà l’attività: Istituto di Bioetica e Medical Humanties, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Roma.

Durata: 12 mesi (dal 1.1.2019 al 31.12.2019), eventualmente rinnovabile.

Requisiti richiesti: Laurea specialistica/magistrale o Laurea conseguita secondo l’ordinamento didattico antecedente al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, o titolo di studio estero riconosciuto idoneo dalla Commissione esaminatrice.

Modalità di selezione dei candidati: valutazione curriculum vitae et studiorum e titoli in possesso dei candidati (con particolare attenzione alla tesi di laurea, alle pubblicazioni possedute inerenti l’ambito bioetico e alle partecipazioni a corsi, convegni, seminari di studio di interesse bioetico).

Composizione della Commissione esaminatrice:

  • Responsabile scientifico: Prof. Antonio G. Spagnolo (Direttore Istituto di Bioetica e Medical Humanities)
  • Docenti UCSC: Prof. Dario Sacchini, Associato, Istituto di Bioetica e Medical Humanities
  • Prof. Prof. Antonio Oliva, Associato, Istituto di Sanità Pubblica
  • Componenti proposti dal Soggetto Finanziatore: Mons. Andrea Manto (Direttore della Pastorale della Famiglia, Vicariato di Roma) e Prof.ssa Laura Paladino (Docente di Lingua e Letteratura biblica, Università Gregoriana Roma);

Importo: 20.000 (Ventimila) Euro;

Soggetto Finanziatore: Card. Elio Sgreccia, Presidente della Fondazione Ut Vitam Habeant.

La borsa di studio, intitolata alla dott.ssa Roberta Minacori, ricercatrice presso l’Istituto di Bioetica e Medical Humanties e scomparsa prematuramente lo scorso 21 febbraio, sarà conferita per realizzare una ricerca su “Aspetti della bioetica aventi particolare rilevo per la vita sociale e in ambito educativo”. I risultati della ricerca saranno oggetto di una o più pubblicazioni scientifiche (in lingua italiana o straniera).

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal bando per la presentazione della domande e che è in corso di pubblicazione. Informazioni dettagliate saranno al più presto pubblicate su questo sito.

Commenta